MASSOERO 2000

L’Associazione Massoero 2000 nasce nel 1999 su spinta di Angelo Gualco, allora direttore dell’Istituto comunale per senza dimora “Asilo notturno Massoero”. A ricoprire inizialmente la carica di Presidente è Don Antonio Balletto, sacerdote e intellettuale di altissimo profilo, in prima fila nel costruire iniziative solidali e sociali in città. Sempre in quegli anni l’associazione si avvale della collaborazione della Comunità di San Benedetto e del sostegno di Don Andrea Gallo, prete partigiano e degli ultimi.
In una primissima fase l’associazione svolge una funzione di supporto e animazione all’interno dell’Istituto Massoero, con l’intento di rinnovarne il metodo e di coinvolgere gli ospiti stessi nella gestione quotidiana e in attività laboratoriali. Questo breve tentativo di rigenerazione interna si concluse presto con il progressivo abbandono della sede di via del Molo per quasi vent’anni (riaprirà nel maggio 2018 dopo lunghi lavori di ristrutturazione) e lo spacchettamento e la territorializzazione dei servizi per senza dimora. Da quel momento Massoero 2000 collabora con il Comune nella gestione dei servizi per persone senza dimora.
Dal 2017 l’Associazione Massoero 2000 è parte integrante dell’Arcipelago Ce.Sto e all’interno di tale rete ha stretto tutte le necessarie sinergie per migliorare il proprio intervento sociale e la qualità dei propri servizi.
Oggi è una struttura complessa che gestisce la Comunità di Monachette, la prima accoglienza “Rifugio” e alcuni alloggi sociali ubicati nel centro città.
Distribuisce quotidianamente 41 pasti presso la Comunità di Monachette a propri ospiti e a persone inviate dalle ATS. Svolge attivamente funzioni di Segretariato sociale, con colloqui di verifica e sostegno, orientamento e accompagnamento sociale per persone senza dimora, in condizione di grave fragilità o in condizione di povertà urbana estrema.
L’Associazione è inoltre impegnata in percorsi di attivazione sociale (Borse lavoro, REI, ecc…) e inserimenti lavorativi, in collaborazione con le strutture comunali che agiscono in tali ambiti, offrendo opportunità di reddito e formazione.

Massoero 2000 è parte del Patto di Sussidiarietà promosso dal Comune di Genova che “promuove interventi e servizi per le persone senza dimora o in condizione di povertà urbana estrema” e riunisce le organizzazioni cittadine che operano da tempo in questo campo attraverso il coordinamento della direzione Politiche Sociali del Comune.

Ad oggi pertanto si occupa dei seguenti servizi nell’ambito dei Senza Dimora e Povertà:
• Comunità Monachette
• Alloggi sociali
• Struttura di Prima Accoglienza
• Sportello sociale (segretariato sociale, accompagnamento e supporto sociale)
• Inserimenti lavorativi/borse lavoro

Contributi Pubblici anno 2018 – clicca qui